Pubalgia

E’ una è una sindrome dolorosa caratteristica degli sportivi, che interessa la sede inguinale e/o pubica e/o la faccia interna delle coscie, il dolore compare al risveglio, e all’inizio degli esercizi fisici; succesivamente tende a scomparire con il riscaldamento.


E’ considerata una “patologia da sovraccarico“, vale a dire causata da microtraumi ripetuti nel tempo e da allenamenti in condizione di affaticamento dello sportivo, da patologie muscolari e tendinee, patologie ossee e articolari o da patologie infettive e tumorali.
Per evitare la cronicizzazione della patologia è bene intervenire subito con riposo per alcune settimane, terapia farmacologica antinfammatoria, e trattamento fisioterapico che verrà stabilito dal fisiatra dopo una visita accurata.

_P3A1086

Lascia un commento